Perché sono stati chiamati Galli?

30 Mar 2018Blog

Sull’origine di questo nome vi sono varie ipotesi: secondo una di esse, deriverebbe dalla radice celtica gal, che significa “valore”; per altri il termine definiva il colore bianco latteo della pelle dei celti (gal significa latte in greco); forse, ancora, può derivare da Cealteach o Kealteach, nome con cui i Celti del nord designavano se stessi e il cui significato è “popolo segreto”.

Una curiosità: anche i nomi di regioni come il Galles o la Caledonia (l’antica Scozia), oltre che alla Galizia spagnola e ovviamente ai Galati a cui San Paolo indirizza una delle sue Lettere, hanno la propria radice in gal.

Nonostante l’omonimia, il termine Gallo nulla ha a che vedere con il pollo maschio, tipico della fattoria, benché questo animale sia poi diventato emblematico per la Francia. I Romani nominavano Gallia tutti i territori abitati da genti celtiche, distinguendo tra Gallia Cisalpina e Gallia Transalpina.

obelix-gallo-testoGérard Depardieu nei panni di Obelix il Gallo

Articolo a cura di

Share This